Warning: include(includes/languages/italiano/modules/social_bookmarks/sb_google_plus_share.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.distrettoduelaghi.it/home/includes/modules/boxes/bm_product_social_bookmarks.php on line 45 Warning: include(includes/languages/italiano/modules/social_bookmarks/sb_google_plus_share.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.distrettoduelaghi.it/home/includes/modules/boxes/bm_product_social_bookmarks.php on line 45 Warning: include(): Failed opening 'includes/languages/italiano/modules/social_bookmarks/sb_google_plus_share.php' for inclusion (include_path='.:/php5.3/lib/php/') in /web/htdocs/www.distrettoduelaghi.it/home/includes/modules/boxes/bm_product_social_bookmarks.php on line 45 Warning: include(includes/languages/italiano/modules/social_bookmarks/sb_pinterest.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.distrettoduelaghi.it/home/includes/modules/boxes/bm_product_social_bookmarks.php on line 45 Warning: include(includes/languages/italiano/modules/social_bookmarks/sb_pinterest.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.distrettoduelaghi.it/home/includes/modules/boxes/bm_product_social_bookmarks.php on line 45 Warning: include(): Failed opening 'includes/languages/italiano/modules/social_bookmarks/sb_pinterest.php' for inclusion (include_path='.:/php5.3/lib/php/') in /web/htdocs/www.distrettoduelaghi.it/home/includes/modules/boxes/bm_product_social_bookmarks.php on line 45 La chiesa di San Giorgio e San Giovanni Evangelista, Distretto DueLaghi
 
Italiano English

La chiesa di San Giorgio e San Giovanni Evangelista

  • Chiesa parrocchiale di Gavirate

 


La parrocchiale di Gavirate sorge lontana dal lago, su un poggio. Tale posizione, piuttosto scomoda per i fedeli, ha fatto ipotizzare che l’antico edificio sacro fosse sorto in rapporto con una fortificazione, forse quel castello medievale di cui si hanno sporadiche notizie in alcuni documenti. L’ipotesi non è tuttavia verificabile anche perché nel 1500 le chiese sul poggio erano stranamente due, poste una di fronte all’altra e dedicate rispettivamente a San Giorgio e a San Giovanni Apostolo. Quest’ultima, probabilmente la più antica di origine romanica, risulta essere la parrocchiale anche se le visite pastorali del 1500 riferiscono che versa in grave stato di degrado mentre la chiesa di San Giorgio risulta essere più grande e bella perché ricostruita a partire dal 1514 come ristrutturazione di un edificio preesistente da cui eredita l’abside semicircolare. Di quest’epoca risulta essere il frammento di affresco situato sotto l’attuale altare dell’Addolorata raffigurante una Vergine a mezzo busto che tiene in braccio il Bambino e il frammento con le figure di San Rocco e Ambrogio oggi nella chiesa di San Carlo ad Armino.

Anche la chiesa di San Giorgio, che nel frattempo ha preso la doppia dedicazione a San Giorgio e San Giovanni Evangelista, è risultata con l’andar del tempo di dimensioni modeste così che si impose il suo ampliamento in due tappe successive: tra la fine del 1600 e gli inizi del 1700 e nel 1874, anno in cui viene demolita la primitiva chiesa di San Giovanni già convertita in oratorio di Santa Marta nel 1600. Dall’antica chiesa di San Giovanni proviene la pala d’altare seicentesca oggi collocata nella cappella di Santa Marta, costruita nel 1800, all’interno della chiesa di San Giorgio e San Giovanni raffigurante la Madonna in trono con il Bambino, affiancata da San Giovanni Evangelista e da Santa Marta che presentano a Maria due confratelli della confraternita dei Disciplini a cui venne affidato l’oratorio, inginocchiati nei caratteristici abiti bianchi dai lunghi cappucci. Della fine del 1600 devono essere anche le due statue processionali, una raffigurante la Madonna Addolorata e l’altra il Cristo morto oggi nella cappella della Madonna Addolorata.

Settecentesca invece è la bella pala d’altare proveniente dall’oratorio privato di San Patrizio costruito nella propria dimora, come in uso all’epoca, dalla nobile famiglia dei Litta Visconti Arese e raffigurante la Madonna con il Bambino, Sant’Antonio da Padova e un Santo vescovo, San Patrizio appunto.

Nel 1874 la chiesa subì un nuovo ampliamento con l’allungamento della navata e la costruzione di una nuova abside dove fu spostato l’altare già esistente e con l’aggiunta, sulla facciato, di un maestoso pronao.

Nel 1902 con bolla pontificia di S.S. Leone XIII° la chiesa parrocchiale viene elevata al rango di prepositura. Viene anche rinnovato l’organo a cura della ditta Mascioni di Azzio. Nel 1912 la chiesa decorata opportunamente a cura del prevosto Brunetti, viene consacrata dal cardinal Ferrari. Nel 1931 viene rinnovata la sacrestia ed elevato il campanile seicentesco da mt. 24 a mt. 36.80 in occasione del XXV° di parrocchia di don Brunetti. Nel 1945 viene realizzato il nuovo battistero a cura del prevosto Carlo Bai. Dobbiamo ricordare che nel 1844 venne acquistato un nuovo concerto di 5 campane in surroga delle tre precedenti e che nel 1931 le campane diventano sei e che tre di queste saranno poi requisite durante la seconda guerra mondiale.

 

Recensioni
Le nostre proposte
ITINERARIO "ANTICHE LEGGENDE"
ITINERARIO "SAPORI DELLA TRADIZIONE LOCALE"
ITINERARIO "LE ANTICHE TRADIZIONI MANIFATTURIERE LOCALI\'
ITINERARIO "TRA LAGO E MONTAGNA"
ITINERARIO "A SPASSO NEL TEMPO"
Eventi recenti
Condividi Articolo
Condividi via E-Mail Condividi su Facebook
Condividi su Twitter

Associazione "Distretto Due Laghi" - Sede operativa: Piazza Matteoti, 8 - 21026 Gavirate VA - Italy
info@distrettoduelaghi.it P.I.03202900126
Distretto 2 laghi: finalista a SMAU per l'innovazione

logo comune di Bardello logo comune di Biandronno logo comune di Comerio logo comune di Gavirate logo comune di Travedona Monate logo ConfCommercio Ascom logo Confesercenti logo CC Campo dei Fiori